Martedì 23 Ottobre 2018 02:09

Area Riservata   Privacy   Credits    eMail

 C.E.Re.S - ONLUS
Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale
   La Carta dei Servizi
      Fai rifiorire la nostra Associazione: Aiutaci ad aiutare!
  Enti
 
 
     
   
  Fondazione Le Vele   Associazione "Le Vele" Onlus Via Mazzini 14 - 20090 Segrate - tel. 0292162807 - Codice fiscale 91539220151 Iscritta al registro generale regionale del volontariato con D.p.g.r. n. 26057 del 24.10.2000
"Le Vele" è un'associazione di volontariato Onlus di sostegno e solidarietà sociale a favore di minori in difficoltà e delle loro famiglie. La sua origine risale al 1991, quando un gruppo di giovani coadiuvati da Don Gian Piero Guidetti, già da tempo impegnati in attività di volontariato sul territorio di Segrate, costituì la Cooperativa Comunità La Vela. Per ridurre gli obblighi e gli oneri burocratici nel 1995 la cooperativa si trasformò in Associazione "Comunità La Vela". Le attività svolte si sono orientate inizialmente a tutto ciò che può rientrare nel termine "dopo-scuola", per raggiungere progressivamente dimensioni più mature e complete, col coinvolgimento, accanto ai volontari, di operatori dei Comuni, delle Istituzioni scolastiche, delle A.S.L., della Provincia, ecc. Alla ricerca di una struttura capace di rispondere ad un bisogno di solidarietà di tipo familiare, nel 1995 il Pio Istituto Pei Figli della Provvidenza di Milano ci prospettò la possibilità dell'utilizzo della cascina Rugacesio, nell'ipotesi di riconsegna totale o parziale degli immobili, costituenti la cascina stessa, da parte degli affittuari. Il Pio Istituto è un Ente Morale di Diritto Privato riconosciuto dalla Regione Lombardia, fondato da un gruppo di nobili milanesi ispirati da Don Carlo San Martino, che, dal 1885, si occupa dei "fanciulli abbandonati". Sorta in seguito l'esigenza di confermare l'impegno dei soci fondatori, ampliare il numero degli stessi e gli scopi dell'Associazione, nel 1997 è nata l'Associazione 'Le Vele' in accordo con 'La Vela' che si scioglierà ed entrerà definitivamente nelle Vele il 10.6.2002.
   
  Fondazione Renato Piatti  Fondazione Piatti viene costituita nel 1999 per volontà di un gruppo di genitori soci di Anffas Varese, motivati dalla necessità di individuare un ente capace di gestire professionalmente i servizi esistenti e svilupparne di nuovi. Dal 1° gennaio 2000 Fondazione Piatti ha iniziato l'operatività occupandosi della gestione di 2 Centri Diurni di Bobbiate e Bregazzana e della struttura residenziale di San Fermo. Da quel momento le attività si sono sviluppate nella direzione indicata dalle politiche di indirizzo che avevano al centro la piena realizzazione del "Progetto di Vita" Anffas per le persone disabili gravi; ciò ha significato, per Fondazione Piatti e il territorio, la realizzazione di nuovi servizi in collaborazione con la Regione Lombardia e le istituzioni locali.
   
  Fondazione Cottolengo  La fondazione. Dopo la chiusura forzata dell' "Ospedaletto", Giuseppe Cottolengo non si scoraggia e sempre a Torino, in zona Valdocco (l'attuale sede centrale), dà inizio alla "Piccola Casa della Divina Provvidenza". Acquista alcuni locali per ospitare nuovi malati e, ogni volta che se ne presenta la necessità, accoglie le persone bisognose creando locali appositi, senza pensare assolutamente alla disponibilità di risorse per sostenerle, confidando solo nella Divina Provvidenza. È così che nascono numerosi gruppi che denomina "famiglie": l'ospedale per i malati, la casa per uomini e donne anziani, le famiglie dei sordomuti, degli epilettici, dei disabili psichici detti "Buoni Figli" e "Buone Figlie", ecc. Per il servizio dell'Opera, Cottolengo fonda diverse congregazioni religiose.
   
  Fondazione Idea Vita  Favorisce e supporta progetti di residenzialità per persone con disabilità.
Mette al centro del progetto la persona con disabilità con le sue caratteristiche specifiche, le sue esigenze, le sue aspirazioni e le sue aspettative. Si pone come obiettivo la creazione di un ambiente dove la persona con disabilità possa raggiungere il proprio benessere psico fisico. I fondatori promotori sono familiari di persone con disabilità che vogliono tutelare il loro parente lungo tutto l'arco della sua vita. Accoglie fra i suoi membri, come Partecipanti, persone che offrono la loro competenza e professionalità a sostegno della Fondazione. Offre uno strumento per garantire, nel tempo, la qualità della vita della persona con disabilità attraverso azioni di monitoraggio. Promuove azioni atte a sviluppare sinergie tra pubblico e privato e attiva collaborazioni con Enti, Istituzioni, Organismi pubblici e privati che ne condividono lo spirito e le finalità e che riconoscono alle persone con disabilità i diritti di cittadinanza che una società civile si impegna a garantire. La Fondazione Idea Vita, costituitasi il 21 dicembre del 2000, dedica importanti energie per la attuazione di progetti residenziali impostati secondo criteri innovativi. Provvede inoltre a diffondere, sia presso le famiglie che presso le istituzioni, la cultura del dopo di noi durante noi.
       
  Fondazione don Carlo Gnocchi ricovero e cura a carattere scientifico  La consegna in punto di morte ("Amis, ve raccomandi la mia baracca...") diventa per i successori di don Carlo parola d'ordine. Se alla scomparsa del sacerdote, la Fondazione vive un momento di consolidamento e di riflessione, già pochi anni dopo è in grado di decollare verso traguardi futuri. Dal 1963 la Pro Juventute - che dal '57 era diventata "Fondazione Pro Juventute Don Carlo Gnocchi" - estende la sua presenza sul territorio nazionale con dodici Centri di importanza regionale e altre decine di poliambulatori e Centri minori, allargando lo specchio delle proprie attività riabilitative a ogni forma di handicap, dai motulesi ai neurolesi, ai malformati congeniti, focomelici, distrofici. Si occupa di patologie della colonna vertebrale, dell'apparato osseo, scoliosi, fino alle disabilità più impegnative sul fronte della riabilitazione.  
       
  Associazione paraplegici Lombardia  L'Associazione Paraplegici Lombardia Onlus opera dal 1980 con lintento di migliorare la qualità della vita di chi ha subíto una lesione al midollo spinale. I paraplegici ed i tetraplegici sono per definizione i destinatari dei servizi erogati dall'Associazione, anche se, in realtà, gli stessi sono utili e fruibili, per tutti coloro che vivono una condizione di disabilità fisica  
       
  Associazione per lo sviluppo di progetti informatici per le persone con disabilità  Fondazione ASPHI onlus è una organizzazione non profit che da oltre trent'anni si occupa di informatica e disabilità, con l'obiettivo di promuovere la partecipazione delle persone con disabilità in tutti i contesti di vita, attraverso l'uso della tecnologia ICT (Information and Communication Technology).  
  Il portale del terzo settore  Nonprofitonline è un portale internet che dal 1999 si occupa di tematiche afferenti il Non Profit e rappresenta oggi una delle iniziative sulla rete di maggior rilievo per il Terzo Settore. Di particolare rilevanza i servizi informativi offerti da Nonprofitonline; ogni anno il portale pubblica: 1200 news, 700 comunicati stampa, 2500 annunci in bacheca, 500 normative nazionali, 150 circolari e risoluzioni, 250 novità legislative a carattere regionale. I principali servizi di Nonprofitonline.it sono il servizio bandi (l'unico servizio che permette un'informativa esaustiva in materia) e chiedi a nonprofitonline (servizio di prima consulenza alle organizzazioni su tematiche legali, fiscali, organizzative e di sviluppo).  
       
  Il primo sito web in Italia interamente dedicato ai disabili    
       
  Sito che aiuta i disabili a trovare lavoro    
       
  Sito ricco di documenti e legislazione a favore delle persone con disabilità    
       
  Sito che offre diverse informazioni sulle tematiche legate alla disabilità    
       
  L'associazione inCerchio si occupa della tutela e della promozione dei diritti delle persone fragili, rispondendo in maniera competente e qualificata ai loro bisogni. Mette a disposizione servizi di consulenza Giuridico/legale, psicologica, sociale ed educativa offerti da operatori esperti nel settore al fine di mettere in atto un presa in carico individualizzata e complessiva, diventando un punto di riferimento unico per tutte le aree di intervento del progetto di vita della persona.    
       
  Per le famiglie che vivono il problema della disabilità e sono preoccupate per il "dopo di noi"...    
       
  sito a cura del Dott. Paolo Ferrario su Politiche Sociali ed iniziative culturali legate al mondo della disabilità    
       
  Ufficio nazionale per il servizio civile    
       
  Il portale INAIL per il mondo della disabilità