Mercoledì 22 Agosto 2018 10:11

Area Riservata   Privacy   Credits    eMail

 C.E.Re.S - ONLUS
Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale
   La Carta dei Servizi
      Fai rifiorire la nostra Associazione: Aiutaci ad aiutare!
  Direttiva n. 1 del C.E.Re.S. del 14 Ottobre 2016

Il 14 ottobre 2016 è stata definita una prima direttiva, relativa a: "Comunità Socio Sanitarie - Organizzazione sanitaria e diritti dei pazienti",che mira a tutelare un diritto fondamentale dei cittadini disabili assistiti nelle nostre CSS.

In essa si prescrive che il responsabile della situazione sanitaria di ciascun assistito sia il medico di fiducia del paziente.

Infatti i pazienti ospitati nelle CSS conservano il proprio medico di base ed occorre pertanto che il gestore rispetti il Codice Deontologico Medico, in particolare l'art. 24, che recita:

"La libera scelta del medico e del luogo di cura costituisce principio fondamentale del rapporto medico paziente. Nell'esercizio dell'attività libero professionale svolta presso le strutture pubbliche e private, la scelta del medico costituisce diritto fondamentale del cittadino. E', pertanto, vietato qualsiasi accordo tra medici tendente a influire sul diritto del cittadino alla libera scelta. Il medico può consigliare, ma non pretendere, che il cittadino si rivolga a determinati presidi, istituti o luoghi di cura".

Sempre per rispettare la libera scelta del paziente, è bene che altri eventuali sanitari intervengano dietro richiesta del medico di base, coordinati da lui e col consenso del paziente, come avviene per qualsiasi altro cittadino.